Classe L-12

 

 

 

 

DIPLOMA TRIENNALE IN MEDIAZIONE LINGUISTICA (classe di laurea L-12) 

2017–2018

Ai sensi del regolamento adottato con D.M. 10 gennaio 2002, n. 38, il diploma è equipollente a tutti gli effetti ai diplomi di LAUREA conseguiti nelle università al termine dei corsi di durata triennale afferenti alla classe L-12, “Mediazione linguistica”, di cui al D.M. 4.8.2000, e successive modifiche (all. 2 D.M. 26.7.2007).



INSEGNAMENTI

L’anno accademico 2015–2016 ha visto inaugurati due nuovi indirizzi o curriculum. Accanto all’indirizzo generale, compaiono l’indirizzo di Lingue per l’azienda e il commercio e l’indirizzo di Lingue e traduzione multimediale.

L-12—Mediazione linguistica – Piano generale (clicca QUI per il Piano degli studi)

Il Mediatore Linguistico è un professionista che, grazie alla profonda padronanza delle lingue straniere, traspone dei concetti espressi da una lingua all’altra e quindi da una cultura all’altra. Traduttore di testi scritti, è anche interprete in grado di gestire la traduzione orale in gruppi ristretti di persone con le tecniche della consecutiva, della trattativa e dello chuchotage.
L’indirizzo generale prevede, oltre all’apprendimento di due lingue straniere fino al raggiungimento del livello C1 e tutte le materie caratterizzanti il corso in Mediazione linguistica (traduzione da e in lingua straniera e interpretazione da e in lingua straniera), gli insegnamenti di Linguistica generale, Linguistica italiana (declinata in Bibliografia e metodi bibliografici e Italiano per usi accademici), Storia contemporanea e Glottologia.

L-12—Mediazione linguistica – Lingue per l’azienda e il commercio (clicca QUI per il Piano degli studi)

L’indirizzo prevede, oltre all’apprendimento di due lingue straniere fino al raggiungimento del livello C1 e tutte le materie caratterizzanti l’indirizzo generale in Mediazione linguistica (traduzione da e in lingua straniera e interpretazione da e in lingua straniera), quegli insegnamenti – Economia aziendale, Economia e gestione delle imprese, Organizzazione aziendale – atti a permettere al discente di comprendere il mondo economico e l’assetto nel quale operano le aziende e si articola il mondo commerciale odierno.

L-12—Mediazione linguistica – Lingue e traduzione multimediale (clicca QUI per il Piano degli studi)

L’indirizzo prevede, oltre all’apprendimento di due lingue straniere fino al raggiungimento del livello C1 e tutte le materie caratterizzanti l’indirizzo generale in Mediazione linguistica (traduzione da e in lingua straniera e interpretazione da e in lingua straniera), l’approfondimento delle diverse tecniche richieste per la traduzione multimediale: la localizzazione di siti web, di software e app; il sottotitolaggio e la traduzione per il voice-over. Sono previsti pertanto corsi specifici per l’approfondimento degli aspetti informatici e comunicativi (CAT tools, Semiotica generale e Storia dei media) e laboratori di approfondimento software (Video editing per il sottotitolaggio, AppMobile, WordPress e Joomla).

ELENCO CORSI INDIVIDUALI E PROGRAMMI

torna all’inizio



STUDENTI LAVORATORI

Fermamente convinti della necessità della formazione continua, e dunque dell’importanza dello studio anche per chi è impegnato a tempo pieno (e, perché no?, anche con contratti anomali o con impegni lavorativi difficilmente calendarizzabili), noi della SSML di Vicenza abbiamo ideato un percorso innovativo per voi studenti lavoratori.  Abbandonando l’insegnamento “sterile” che sfrutta la piattaforma elettronica (che dà scarsi risultati soprattutto negli insegnamenti di lingua e mediazione orale), abbiamo privilegiato l’intero sabato come giornata principale delle lezioni*. In questo modo, non vi mancherà uno degli aspetti più importanti nell’apprendimento linguistico—il contatto diretto e con i docenti e con i vostri compagni di studio.

Docenti
I docenti titolari degli insegnamenti (gli stessi degli studenti non lavoratori) svolgono le loro lezioni e incontri con gli studenti lavoratori il sabato, e saranno inoltre reperibili per il ricevimento, compatibilmente con gli orari degli studenti lavoratori.

Esami
Le sessioni d’esame sono quelle previste per il normale anno accademico—giugno, ottobre e febbraio—e verranno privilegiati i sabati, sia per gli scritti che per gli orali. È il caso di aggiungere che le giornate d’esame sono retribuite come previsto dai contratti nazionali di lavoro.

Per saperne di più

Ecco le date dei prossimi Open Day a cui potete prenotarvi:

MERCOLEDÌ 22.02.2017 ore 14.30
MERCOLEDÌ 19.04.2017 ore 14.30
SABATO 13.05.2017 ore 15.00

Oltre agli Open Day siamo tuttavia facilmente contattabili (tutti i numeri e indirizzi, compresi quelli dei nostri studenti–tutor, si trovano sulla pagina dei Contatti)—e saremo lieti di darvi tutte le informazioni che vi servono.

* Per quegli studenti che dovessero avere difficoltà a frequentare il sabato, è possibile organizzare la frequenza di moduli specifici durante la settimana.

torna all’inizio



TEST DI ACCERTAMENTO

Il test prevede delle prove in italiano e nelle due lingue straniere scelte per il percorso accademico. Il livello richiesto all’ingresso, e che verrà comprovato con il test di accertamento, è il B1.

I candidati in possesso di certificazioni di livello superiore sosterranno prove in linea con l’acquisito livello di competenza linguistica pregressa, per poter così accedere agli adeguati corsi di lingua.
Non è previsto nessun test di accertamento per una lingua che si scelga di studiare da principiante.

Le lingue più scelte per il percorso accademico sono:

INGLESETEDESCOFRANCESESPAGNOLOARABORUSSOITALIANO

 torna all’inizio



MODULO DI ISCRIZIONE AL TEST DI ACCERTAMENTO

1° TEST DI ACCERTAMENTO: sabato 20 maggio (ore 14.30)
2° TEST DI ACCERTAMENTO: sabato 22 luglio (ore 10.00)
3° TEST DI ACCERTAMENTO: sabato 9 settembre (ore 10.00)

Per compilare il modulo di iscrizione al test di accertamento, clicca QUI.

Per l’a.a. 2017-2018, il contributo obbligatorio per la prova di accertamento linguistico, che consiste in un esame di accertamento per le due lingue straniere più un esame di accertamento della lingua italiana, è di € 70. Se si è principianti nella seconda lingua straniera, si sosterrà la sola prova di lingua inglese oltre a quella di lingua italiana, e il contributo sarà dunque di € 50. Il contributo non è rimborsabile.

Il pagamento può essere eseguito direttamente presso la segreteria della SSML di Vicenza o tramite bonifico bancario (UniFormazione SrL – IBAN IT 92 L 05728 11812 012570592768). Se si sceglie di pagare tramite bonifico bancario si prega di inviare prova dell’avvenuto bonifico via fax (+39 0444 545344) o mail (ssml@ssml.eu).

 torna all’inizio



RICHIESTA INFORMAZIONI

Clicca QUI per il Modulo di richiesta informazioni o, se preferisci,

Clicca QUI per contattare i Tutor della SSML di Vicenza, ovvero degli studenti cui puoi rivolgere direttamente tutte le domande che vuoi.