MiT – Mediterraneo in Traduzione 2017

La scuola estiva di traduzione dalle lingue del Mediterraneo giunge alla seconda edizione, e non mancano le novità!

Scarica la locandina QUI!

Anche quest’anno la Summer School si terrà in uno dei luoghi più belli e carichi di storia della costa siciliana: capo Peloro, presso Messina, affacciato sul mare che gli antichi credevano abitato da Scilla e Cariddi.

Sotto lo sguardo dei mostri marini che incarnavano, nell’immaginario mitico, la difficoltà e insieme la sfida di oltrepassare i confini, per navigare in mari sempre nuovi, si parlano quest’anno quattro lingue che rappresentano in profondo l’identità mediterranea: francese, arabo, ebraico e portoghese. E altre lingue seguiranno nelle prossime edizioni: greco, serbo, sloveno, albanese e spagnolo.

I laboratori di traduzione sono rivolti a chi – già in possesso di un’ottima conoscenza delle lingue di lavoro – voglia conoscere o approfondire questioni e implicazioni legate al passaggio (culturale, linguistico, grammaticale) di queste lingue in italiano.

I laboratori affronteranno un tema comune declinato in testi proposti dalle workshop leader – Elisabetta Bartuli per l’arabo, Yasmina Melaouah per il francese (autori maghrebini), Alessandra Shomroni per l’ebraico, e Daniele Petruccioli per il portoghese. Le traduzioni eseguite dagli studenti con la supervisione dei workshop leader saranno alla fine riunite in una pubblicazione a cura della casa editrice Mesogea.

Il lavoro sui testi sarà integrato da due seminari dedicati ad argomenti spesso trascurati nella formazione dei traduttori, ma essenziali per il loro bagaglio culturale e professionale: un seminario sulla revisione tenuto da Giovanna Scocchera; e un seminario di grammatica (italiana!) per traduttori tenuto da Mariarosa Bricchi.

Per ricevere ulteriori info: http://www.medlinguevicenza.it/ssml/corsi/mit/
Oppure contattateci a: mit@medlinguevicenza.it