MSdI3.1 (S)


Anno accademico: 2017–2018
SSD: L-LIN/12
Corso: Mediazione linguistica – lingua inglese
Insegnamento: Mediazione scritta DA inglese 3.1 (MSdI3.1) –Traduzione editoriale S
CFU: 2.5
Docente: Linda Rossato (linda.rossato@medlinguevicenza.it)


Descrizione

Materia del corso sarà la mediazione scritta nella combinazione EN>IT.
Il corso, che si articola come un laboratorio pratico, si propone di affrontare le specificità traduttive della traduzione editoriale di testi di saggistica di tipo settoriale. Verranno messe a fuoco le principali fasi del processo traduttivo che vanno dall’individuazione di un testo non ancora tradotto, alla stesura di una proposta editoriale, alla gestione dei contatti con le case editrici e con gli autori, per poi affrontare la traduzione, la revisione, la pubblicazione di un testo tradotto.

Dopo una prima fase introduttiva del corso, in cui si affronteranno varie tipologie di generi testuali ascrivibile alla saggistica, verrà individuato un testo in lingua inglese da proporre ad una casa editrice italiana per la pubblicazione. Partendo dalla contestualizzazione del testo preso in esame si procederà con l’analisi testuale e lo studio del linguaggio specifico utilizzato, si approfondirà la terminologia settoriale, verranno creati dei glossari. Dopo aver osservato l’organizzazione del testo, analizzati stile e registro e dopo aver individuato le principali difficoltà traduttive, si procederà alla stesura di una scheda di lettura e si prenderanno contatti con autori e casa editrice del testo originale.

Il progetto di traduzione verrà gestito collettivamente, con la supervisione ed il coordinamento della docente. A ciascuno studente verrà affidato un compito ed un ruolo ben precisi all’interno dell’organizzazione generale del lavoro. Al fine di stimolare la consapevolezza traduttiva e la capacità di gestione di progetti complessi, verranno affidati agli studenti alcuni compiti specifici di ricerca documentale, di stesura di glossari, di traduzione e di revisione del testo, con particolare attenzione alla ristrutturazione e all’adattamento dello stesso in lingua italiana. La docente fornirà alcuni strumenti ed esempi di testi paralleli per ottimizzare la ricerca documentale a supporto dell’attività traduttiva. Particolare attenzione verrà rivolta al reperimento di testi paralleli accreditati e significativi per la decodifica e per la ricerca di equivalenze terminologiche. Una volta identificati i problemi traduttivi generali e discusse in classe le linee guida da seguire, verranno individuate di volta in volta le strategie più efficaci per una adeguata traduzione. Gli studenti verranno incoraggiati a lavorare in modo autonomo e responsabile sotto la guida della docente, ad avvalersi di strumenti di traduzione assistita, di memorie di traduzione e dizionari digitali.

 

Obiettivi

Obiettivo del corso è fornire allo studente gli strumenti necessari ad affrontare la traduzione editoriale, non solo da un punto di vista meramente traduttivo, ma anche dal punto di vista di project management e di costruzione di un rapporto di fiducia con gli autori e con le case editrici. Si tratta di un avvicinamento progressivo e guidato al mondo dell’editoria.

Lo studente:

consoliderà le proprie competenze traduttive EN>IT e apprenderà nuove tecniche applicabili alla traduzione editoriale;

acquisirà competenze teorico-pratiche riguardo a tutte le fasi del processo traduttivo e di pubblicazione di un testo tradotto;

acquisirà il lessico specialistico e le conoscenze basilari per poter tradurre e pubblicare un testo di saggistica che si occupa di traduzione.

 

Modalità di valutazione

Esame scritto di tre ore a fine semestre consistente nella traduzione dall’inglese all’italiano di un testo di 350 parole circa. Si tratterà di uno stralcio di un testo di saggistica scelto dalla docente che consisterà nella traduzione dall’inglese all’italiano, simile a quelli affrontati in classe per funzione e argomento.

 

Bibliografia

Eco, Umberto. Dire Quasi la Stessa Cosa: Esperienze di Traduzione. Milano: Bompiani, 2003.

Gill, Paul. Translation in Practice: A Symposium. Champaign and London: Dalkey Archive Press, 2009.

Morini, Massimiliano. Tradurre l’Inglese. Manuale Pratico e Teorico. Bologna: Il Mulino, 2016.

Oltre a questi riferimenti bibliografici, ulteriore materiale di supporto on-line e cartaceo verrà indicato e fornito dalla docente durante le lezioni.