MSdI1.1 (S)


Anno accademico: 2017–2018
SSD: L-LIN/12
Corso: Mediazione linguistica – lingua inglese
Insegnamento: Mediazione scritta DA inglese 1.1 (MSdI1.1) Traduzione generica S
CFU: 2,5
Docente: Alberto Dainese (alberto.dainese@medlinguevicenza.it)


Descrizione

Il modulo avrà carattere pratico; saranno i testi stessi a fornire lo spunto per brevi approfondimenti metodologici o teorici, sia con riferimento alla LP, che alla LA, che alla traduzione come problema in generale.

Si cercherà di toccare punti quali: false friends; idiomatica; registro; contesto e cotesto, “enciclopedia”; aree semantiche solo parzialmente sovrapponibili; traduzione come perdita e compensazione; enfasi e posizione dei sintagmi nella frase.

Si porrà particolare cura nell’affrontare i principali problemi di punteggiatura, ortografia, layout; il neofita necessita, infatti, di familiarizzarsi con le convenzioni più comunemente adottate e di imparare a evitare di commettere errori.

Si lavorerà su testi brevi (attorno alle 300 parole). In genere, il brano sarà introdotto in classe, poi tradotto a casa, infine riesaminato in classe nella lezione seguente. Talora si lavorerà anche in classe sui testi stessi, oppure su simulazioni d’esame.

Obiettivi

Il modulo si prefigge come finalità una corretta e adeguata lettura, analisi e interpretazione del testo di partenza, e la sua resa corretta e stilisticamente adeguata nella lingua di arrivo.

Il corso mirerà alla traduzione di brani tratti da opere di narrativa contemporanea, soprattutto di genere, di saggistica e di manualistica, allo scopo di perseguire, tra gli altri, i seguenti obiettivi: analisi del testo di partenza dal punto di vista lessicale, grammaticale, stilistico e contestuale; individuazione e analisi dei problemi (lessicali, grammaticali, tematici) del TP; reperimento e corretto utilizzo degli strumenti di consultazione cartacei e digitali; strategie di potenziamento della conoscenza extralinguistica; introduzione al concetto di funzione e collocazione del testo di arrivo nel sistema di ricezione di arrivo.

Modalità di valutazione

L’esame finale avverrà in forma scritta. Si tratterà di tradurre un testo di circa 300 parole, in un tempo di due ore.

Bibliografia

Il materiale di lavoro sarà fornito in fotocopia o via mail. Dato il carattere pratico del modulo, che mira in primis a porre problemi, e a stimolare riflessione e consapevolezza metalinguistiche e interlinguistiche, non si fornisce una precisa bibliografia.

Per approfondimenti ed esempi di traduzioni, si consigliano i seguenti testi teorico-pratici per la lingua inglese:

Faini, Paola. Tradurre – Manuale teorico e pratico. Roma: Carocci, 2008.

Morini, Massimiliano. Tradurre l’inglese – Manuale pratico e teorico. Bologna: Il Mulino, 2016.

Taylor, Christopher. Language to Language. Cambridge: Cambridge University Press, 1998.